seguici su youtube
Menu
http://cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.1gk-is-732.jpglink
http://cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.2gk-is-732.jpglink
http://cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.3gk-is-732.jpglink
http://cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.4gk-is-732.jpglink
http://cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.5gk-is-732.jpglink
« »

GermanaErbaInBenin2014 Day 12

Siamo giunti al termine di questa avventura africana che si è conclusa nel migliore dei modi: tutti i pazienti stanno bene e non sono sorte complicanze, i corsi (ustioni, cicatrici, pressione negativa, tecniche di fisioterapia e bendaggi) hanno avuto un grande successo e siamo sicuri che il personale sanitario dell’ospedale “Saint Padre Pio” di N’Dali farà tesoro di tutto ciò che ha imparato. In 8 giorni di sala operatoria abbiamo effettuato 63 interventi chirurgici, 37 femmine e 26 maschi, età media 25 anni. Abbiamo trattato le seguenti patologie:

-cicatrici post ustione: 17
-labbri leporini:12
-neoformazioni cutanee e sottocutanee: 11
-cheloidi: 9
-ulcere/traumi: 7
-patologia genitale: 4
-malformazioni: 3

Ieri sera, durante la nostra ultima cena qui, abbiamo salutato tutti i nostri nuovi amici con i quali abbiamo collaborato durante la nostra permanenza, ci siamo scambiati dei piccoli regali che saranno per sempre simbolo e testimonianza di questa esperienza, delle persone che abbiamo conosciuto, delle storie che abbiamo sentito, dei luoghi che abbiamo visto. Questa mattina, come di consueto, la sveglia è suonata presto: alle 7 c’è stata la messa del vescovo, dopodiché abbiamo pagato i costi di degenza di alcuni dei nostri pazienti che, altrimenti, non avrebbero potuto permettersi le cure mediche di cui avevano bisogno, e siamo partiti. Affronteremo queste 10 ore di viaggio per Cotonou con l’euforia e la soddisfazione del lavoro svolto ma anche con la voglia di tornare a casa. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno accolto con affetto qui a N’Dali: il vescovo, il sindaco, i nostri colleghi medici e il personale dell’ospedale al completo.
Si dice che in Africa l’ospite sia sacro, che l’altro, il diverso non venga visto come una minaccia, bensì come colui che porta qualcosa che manca per essere completi e a sua volta riceve qualcosa. Durante i nostri giorni qui ci siamo resi conto di quanto questo sia vero e di come la diversità prenda le forme della complementarità.

Leggi tutto...

GermanaErbaInBenin2014 Day 11

Abbiamo concluso l’ultimo giorno di sala operatoria con 9 pazienti operati. Sono stati giorni duri; abbiamo lavorato ininterrottamente combattendo contro la stanchezza ma ne è valsa la pena perché tutti i nostri pazienti stanno meglio e presto, quando verranno dimessi, potranno tornare alle loro vite con un po’ di serenità in più. Da oggi, salvo emergenze, iniziamo i corsi teorici per la formazione del personale sanitario locale: siamo sicuri che questa fase finale del percorso che abbiamo intrapreso quasi due settimane fa, li arricchirà moltissimo da un punto di vista professionale, tanto quanto questa esperienza ha arricchito noi umanamente.
Ieri sera è arrivato Luca, il nostro responsabile della logistica, che dall’Italia ci ha portato del cibo: un regalo molto apprezzato, da parte sua e dello staff di Cute Project che è rimasto a Torino e continua a lavorare per quella che noi chiamiamo la “famiglia Cute”.

Leggi tutto...

GermanaErbaInBenin2014 Day 10

Dopo una Domenica tranquilla durante la quale ci siamo concessi un po’ di riposo; siamo andati a visitare un villaggio pieno di animali, bellissime piante esotiche e bambini che, nonostante non abbiano nulla e vivono in condizioni tutt’altro che agiate, giocano allegri con giocattoli improvvisati sulla polverosa e suggestiva terra rossa africana, abbiamo ripreso la nostra quotidianità in sala operatoria. Con la nuova settimana è iniziata anche la nuova ed ultima fase della nostra missione: quella nella quale i medici locali hanno la possibilità di sperimentare sul campo ciò che hanno appreso durante la scorsa settimana, e noi ci limitiamo ad assistere. Se la stanno cavando molto bene, sono talentosi e crediamo molto nelle loro capacità.

Leggi tutto...

Grazie al Gruppo Missionario "un pozzo per la vita" Merano

Questa è la news che il Gruppo Missionario “un pozzo per la vita” Merano ha pubblicato sul proprio sito e ci ha gentilmente dedicato.
Il GMM è uno dei nostri più grandi sostenitori ed è grazie al loro aiuto se la nostra missione “Germana Erba In Benin” ha potuto prendere vita.
L’ospedale “Saint Padre Pio” di N’Dali è stato costruito ed inaugurato dal GMM due anni fa. Senza di loro noi oggi non saremmo qui ad aiutare queste persone.
Siamo felicissimi che stiano seguendo il nostro lavoro e che continuino a sostenerci.

Leggi l'articolo

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Cute Project - Sostienici

 

Dona OnLine utilizzando la tua Carta di Credito attraverso il sistema sicuro Paypal

OPPURE TRAMITE BONIFICO
INTESTAZIONE:CUTE PROJECT ONLUS
APPOGGIO BANCARIO: UNICREDIT
IBAN:IT72R0200801160000103214895
BIC: UNCRITM1AG0
Per ottenere la ricevuta detraibile ai fini fiscali occorre specificare nella causale anche il vostro indirizzo

 

CUTE PROJECT SUD AFRICA

CUTE PROJECT AUSTRALIA

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook